PUNTOCONSULENZA

Via Risorgimento 1 - 10093 COLLEGNO (TO)

Codice fiscale: 11993440012- Partita IVA: 11993440012

CONTATTACI SUBITO
ALLO   011 7 800 500

© 2023 by STRATEGY CONSULTANT. Proudly created with Wix.com

  1. L'incarico costituisce mera formalizzazione del preesistente mandato verbale che si intende meglio regolato senza soluzione di continuità. Oggetto dell’incarico conferito è la prestazione convenuta. L’incarico è regolato dalle norme deontologiche, professionali e di Legge. Nell’espletamento dell’incarico il Fornitore potrà avvalersi, sotto la propria diretta responsabilità, di collaboratori e personale dipendente e potrà inoltre, avvalersi di specialisti qualificati

Il cliente, al fine di permettere al professionista la corretta esecuzione delle elaborazioni di sua competenza si impegna a:

Far pervenire la documentazione fiscale entro n. Fare clic qui per immettere testo. giorni lavorativi del mese successivo al mese di competenza;

Fornire dati completi e veritieri, e comunicare con la dovuta tempestività ogni variazione attinente la composizione familiare, la situazione immobiliare, assicurativa ecc., ed ogni altra comunicazione necessaria alla corretta tenuta della contabilità, l'espletamento degli adempimenti legati alla gestione delle risorse umane, ovvero per l’esatta compilazione delle dichiarazioni fiscali-previdenziali o simili , previste dalla legge

Comunicare nei termini di legge ogni evento aziendale che implica eventuali denunce e/o comunicazioni agli enti;

Rilasciare, su richiesta del Fornitore , dichiarazione attestante la veridicità e la completezza della documentazione fornita.

 

  1. L’Utente, preliminarmente, dichiara di scegliere quale forma di pagamento del corrispettivo sopra pattuito: RIMESSA DIRETTA VISTA FATTURA

  2. La prestazione del servizio sarà effettuata in base ai dati forniti dall’Utente: essi dovranno essere trasmessi all’Ufficio di PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E che presta il servizio all’Utente, entro i termini di scadenze previsti. L’Utente si assume la piena responsabilità della veridicità e regolarità dei dati trasmessi, esonerando pertanto PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E da ogni responsabilità sia diretta, sia indiretta e per danni anche a terzi, inerente a proprio ritardo nella comunicazione dei dati da elaborare, errori materiali o formali nella comunicazione, mancata o parziale rispondenza alla realtà, dei dati da elaborare. L’Utente è informato del fatto che i termini di comunicazione dei dati sono essenziali per consentire al Fornitore l’elaborazione dei dati ed è consapevole che l’invio oltre il termine predetto non garantirà il conseguimento degli elaborati entro il termine contrattuale senza che alcuna contestazione possa essere mossa al Fornitore per l’eventuale ritardo..

 

  1. In particolare l’Utente si impegna a comunicare a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E, nel termine di due giorni, ogni variazione intervenuta nell’ambito aziendale; si assume ogni responsabilità relativa ai dati, , rispettando le richieste e nel rispetto dei tempi e delle modalità operative previsti dalle norme vigenti.

 

 

Alle condizioni sopra descritte, PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E predisporrà l’elaborazione dei dati e dei conseguenti elaborati nell’osservanza dei termini previsti dalle leggi fiscali.

  1. Il presente contratto decorre dal 01.01.2019 e avrà durata fino al 31.12.2019.

 

  1. Decorrenza e durata del contratto.

Il presente contratto decorre alla data indicata al punto 5. come inizio del servizio e ha una durata minima fino alla data di scadenza, sempre indicata al punto 5. con successivo rinnovo automatico per durata annuale in caso di mancanza di disdetta di una delle parti, da comunicarsi con lettera raccomandata r.r. O altro mezzo idoneo a dimostrarne l'avvenuta consegna, almeno tre mesi prima della scadenza originaria o prorogata. Le parti riconoscono reciprocamente che la durata del contratto così come sopra articolata, costituisce una loro esigenza essenziale ed è determinante ai fini del rispettivo consenso; pertanto, le stesse rinunciano ad esercitare il recesso anticipato nel corso del periodo (qualora esercitato in violazione del presente patto, salve le ipotesi infra descritte, si conviene una penale pari all’importo dovuto per l’intero periodo della durata contrattuale), salva l’ipotesi di inadempimento contrattuale, in particolare per quanto riportato al punto 1 e 9 di cui infra o di cessazione dell'attività da parte dell'Utente o del Fornitore, come precisato nel successivo punto 15.

  1. Contenuti della prestazione.

Il servizio materiale offerto avrà per oggetto la codifica e memorizzazione dei dati forniti dall’Utente, nonché attività di assistenza tributaria e legale svolta a tariffa agevolata da professionisti convenzionati con PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E C. .

  1. Modalità e condizioni di pagamento del corrispettivo.

Il pagamento del corrispettivo pattuito dovrà sulla base della modalità scelta dall’Utente al punto 2 e/o (ove presente) meglio dettagliate nell’allegato “A” che, sottoscritto dai contraenti, costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto.

L’Utente s'impegna, altresì, a rimborsare eventuali costi per la modulistica obbligatoria per legge e degli oneri bancari e/o di imposta e bollo.

In caso di ritardato pagamento del corrispettivo, PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E sulle somme stesse e fino al saldo decorreranno , gli interessi moratori ai sensi degli artt. 4 e 5 D. Lgs. n. 231/2002.

  1. Sospensione del servizio e clausola risolutiva espressa.

Nel caso in cui l'Utente risultasse moroso nel pagamento dei corrispettivi o comunque inadempiente rispetto agli obblighi previsti nel presente contratto, PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E C avrà la facoltà di sospendere immediatamente ogni servizio, con contestuale comunicazione della sospensione a mezzo raccomandata r.r., o altro mezzo idoneo a dimostrarne l'avvenuta consegna La sospensione potrà essere revocata nel caso in cui l'Utente ottemperi agli obblighi previsti a suo carico entro il termine di 15 giorni dalla ricezione della comunicazione di sospensione o altra data eventualmente concordata . In ogni caso, anche ove PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E non avesse comunicato la sospensione del servizio, nel caso di inadempimento dell'Utente anche ad uno solo degli obblighi di cui al presente contratto, le cui clausole per volere delle parti si intendono tutte essenziali, PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E potrà ritenere risolto il presente contratto ipso jure, per colpa dell'Utente, e ciò per clausola risolutiva espressa; in tal caso sarà dovuta da parte dell'Utente la penale prevista al punto 10. PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E sarà fin d'ora esonerata da ogni responsabilità per danni diretti o indiretti, di qualsiasi genere e specie, anche di natura fiscale, derivanti all'Utente dalla sospensione del servizio (anche pro-tempore) e/o risoluzione del contratto.

  1. Clausola penale.

Nel caso in cui l’Utente richiedesse il recesso senza il rispetto del termine di scadenza del contratto originario o prorogato, l’Utente stesso sarà obbligato sin d’ora a versare comunque a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E una somma pari al totale dei canoni per tutto il periodo intercorrente tra la richiesta e la scadenza contrattuale. La penale dovrà essere pagata entro 15 giorni dalla relativa richiesta, inviata con raccomandata r.r. da PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E, e sarà fatturata al momento del pagamento.

  1. Denominazione o ragione sociale dell’Utente.

L’Utente si obbliga a comunicare tempestivamente a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E qualsiasi variazione della propria denominazione o ragione sociale, nonché della sede dell’azienda.

  1. Garanzia di riservatezza dei dati.

PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E garantisce l’assoluta segretezza dei dati forniti dall’Utente nonché la segretezza degli elaborati meccanografici. Ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e del Regolamento U.E. 679/2016, i dati forniti saranno trattati nell’ambito della banca dati elettronica e cartacea di PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E nel rispetto delle disposizioni di cui allo stesso Decreto. Il trattamento dei dati è effettuato al fine di adempiere alle prestazioni, oggetto del presente contratto. Il conferimento dei dati si rende necessario ai fini dell’instaurazione e prosecuzione del rapporto contrattuale.

I dati saranno conservati per il tempo necessario al perseguimento delle finalità per cui sono stati raccolti ed in relazione al loro trattamento l’Utente potrà esercitare i diritti di cui al D. Lgs. 196/2003. come modificato con D.Lgs. 101/2018 ex Reg. UE 679/2016

  1. Cessazione attività aziendale e risoluzione contratto.

L’Utente s'impegna a comunicare a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E l’eventuale cessazione della propria attività con almeno un mese di preavviso. La definitiva e comprovata cessazione dell'attività da parte dell'Utente comporterà la giustificata risoluzione del presente contratto alla decorrenza del periodo di preavviso.

  1. Forza maggiore e responsabilità per Servizi Imprese.

Fatto salvo quanto stabilito nel precedente art. 3, PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E C. è altresì espressamente esonerata da ogni responsabilità, diretta o indiretta, conseguente ad eventi eccezionali o cause di forza maggiore, per ciò intendendo eventi non previsti né prevedibili da parte di PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E C. e dipendenti da fatti naturali e di terzi. Qualora, negli elaborati consegnati all’Utente, fossero riscontrati errori materiali non derivanti dai dati da questi forniti ma esclusivamente imputabili alla elaborazione effettuata e non altrimenti rimediabili, la responsabilità di PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E C. sarà limitata solo ed esclusivamente al rimborso delle eventuali sanzioni amministrative che dovessero gravare sull’Utente, entro il limite massimo dell’ammontare del corrispettivo annuale stabilito dal presente contratto. Ogni contestazione dovrà essere comunicata dall’Utente, a pena di decadenza, entro due giorni dalla scoperta.

  1. Cessione del contratto e dei crediti.

È fatto divieto all'Utente di cedere il contratto a terzi, salvo autorizzazione da parte di PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E. È, invece, facoltà di PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E cedere a terzi i diritti di credito derivanti dalle obbligazioni pecuniarie assunte dall'Utente.

  1. Normativa privacy.

Con la sottoscrizione del presente contratto, l’Utente fornisce esplicita garanzia a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E dell’osservanza delle norme di cui al D. Lgs. 196/2003. come modificato con D.Lgs. 101/2018 ex Reg. UE 679/2016 (Codice della privacy) compresi gli obblighi di informativa e di acquisizione del consenso, in relazione a dati personali comuni o sensibili di terzi acquisiti dall’Utente a qualsiasi titolo e trasmessi a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E in adempimento del presente contratto, con ciò assolvendo e manlevando espressamente PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E, sostanzialmente e processualmente, da qualsiasi obbligo di controllo e responsabilità in ordine ad eventuali violazioni della suddetta legge, commesse in proprio dall’Utente stesso. Tutto quanto come meglio precisato nel modulo allegato .

17. Responsabilità e denuncia dei vizi Nell'espletamento dell'incarico PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E C non è responsabile in caso di mancato adempimento nei casi di : - casi di forza maggiore o evenienze straordinarie, penuria di materia prime/servizi essenziali (includenti aggiornamenti software e/o simili) , restrizione di fonti energetiche; - casi in cui i ritardi siano imputabili all’Acquirente, in particolare per la comunicazione dei dati ritenuti indispensabili e non forniti in tempo utile; - casi in cui non vengano rispettate le Condizioni di pagamento ai sensi degli art. 1460 e 1461 c.c. 4.3. I ritardi imputabili a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E c. , potranno dar luogo ad eventuali risarcimenti unicamente nei limiti dell’importo di fornitura inadempiuta . L’Acquirente, al momento della ricezione delle merci, è tenuto alla verifica della qualità/quantità indicate nell’ordine. In caso di anomalie/vizi riscontrati immediatamente, potrà non accettare la consegna comunicando immediatamente al Venditore i motivi del rifiuto. 5.3. Il cliente deve comunicare per iscritto entro 8 (otto) giorni le non conformità rilevate ed i vizi delle forniture impegnandosi entro il medesimo termine a verificare (far verificare ove necessario a mezzo di valutazione tecnico contabile non potendo valere l’eventuale produzione di tale documento oltre il termine di otto giorni indicato come nuovo dies a quo per la conoscenza dei vizi). In caso di vizio occulto, lo stesso dovrà essere denunciato entro 1 il medesimo termine di otto giorni dalla scoperta dello stesso; l’azione di prescrive comunque entro un anno dalla consegna degli elaborati. Il reclamo dovrà essere formulato per iscritto ed indirizzato a PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E c., pena la decadenza dello stesso. Nel reclamo dovranno essere indicati tutti i dati necessari per rintracciare la prestazione. PUNTOCONSULENZA S.A.S. DI LEONE MARIO E c. a proprio insindacabile giudizio ed in relazione allo stato e tipologia dell'inadempimento accertato, potrà: - fornire la prestazione mancante / errata - rettificare la fornitura in contestazione; il tutto direttamente o per il tramite di terzi - concedere sconti sulle future prestazioni; - accettare l’addebito della prestazione effettuata da terzi designati da egli stesso.

 

18. Foro competente.

In caso di controversia tra le parti relativa all'esecuzione, risoluzione ed interpretazione del presente contratto sarà competente, in via esclusiva e con rinuncia ad ogni altro foro, l'autorità giudiziaria del foro di Torino .

Letto, approvato e sottoscritto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 REGOLAMENTO UE 679/2016 del 27 aprile 2016

(Regolamento Europeo in materia di Protezione dei dati personali)

 

Gentile Cliente,

La informo che i dati personali acquisiti in relazione alla instaurazione / regolare prosecuzione del mandato professionale conferitomi saranno trattati nel pieno rispetto della normativa sopra richiamata e di ogni altro provvedimento legislativo e/o provvedimento dell’Autorità di controllo (Garante per la protezione dei dati personali) da emanarsi.

Il trattamento dei dati si svolge nel rispetto dei diritti delle libertà fondamentali, nonché nella dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza e all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.

Ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento Europeo in materia di Protezione dei dati personali n.679 del 27 aprile 2016, pertanto, Le fornisco le seguenti informazioni:

Titolare del trattamento

(art. 13, c.1, lett.a)

 

Il titolare del trattamento dei dati personali che La riguardano è il sottoscritto LEONE MARIO nato a RIVOLI il 25-07-1968 domiciliato per la funzione presso la società rappresentata PUNTOCONSULENZA SAS DI LEONE MARIO E C STP , avente sede operativa in COLLEGNO - VIA RISORGIMENTO 1 numero di telefono 011/7800500 ., indirizzo di posta elettronica info@puntoconsulenza.com., indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) PUNTOCONSULENZASTP@PEC.IT

 

Responsabile della protezione dei dati (RPD/DPO)

(art. 13, c.1, lett.b)

 

La informo che allo stato, stante i requisiti del sottoscritto, dell’attività svolta e della tipologia dei dati personali oggetto di trattamento, la nomina di un responsabile della protezione dei dati benchè non risulta obbligatoria e pertanto ne è stata prevista l’individuazione . Ed è raggiungibile alla seguente mail : puntoconsulenza.dpo@advi-ser.eu

 

Finalità del trattamento

(art. 13, c.1, lett.c)

 

I dati vengono raccolti per l’adempimento di obblighi contrattuali, con la finalità del corretto svolgimento dell’attività professionale da Lei richiesta, e specificatamente per la consulenza ed assistenza nelle seguenti aree: dichiarazioni e comunicazioni dei redditi, dichiarazioni e comunicazioni fiscali in genere.

I dati raccolti saranno utilizzati anche, ai sensi di Legge, in ottemperanza agli obblighi di identificazione, registrazione, comunicazione e segnalazione in materia di antiriciclaggio ai sensi D.Lgs. 231/2007 e successive modifiche.

 

Soggetti ai quali possono essere comunicati i dati

(art. 13, c.1, lett.e)

 

I Suoi/Vostri dati personali e quelli da Lei/Voi fornitemi potranno essere comunicati a collaboratori esterni, liberi professionisti ed, in genere, a tutti quei soggetti pubblici e privati cui la comunicazione si renda necessaria per il corretto adempimento delle finalità per cui è stato conferito l’incarico, in osservanza degli adempimenti di natura fiscale, previdenziale e pertanto all’Amministrazione Finanziaria, agli istituti di previdenza ed assistenza, ad enti di previdenza integrativa, a società di assicurazione, ecc…, nonché ai destinatari delle eventuali comunicazioni e segnalazioni ai fini “antiriciclaggio” (MEF, UIF, Consiglio Territoriale dell’Ordine Professionale di appartenenza).

Potranno inoltre venire a conoscenza dei Suoi/Vostri dati personali e di quelli da Lei/Voi fornitemi, gli incaricati del trattamento e gli addetti alla gestione e manutenzione degli strumenti elettronici.

 

Trasferimento dati in un paese terzo

(art. 13, c.1, lett.f)

 

I dati personali conferiti potranno essere trattati con strumenti cartacei ed informatici. In relazione al trattamento effettuato con strumenti elettronici/informatici, il sottoscritto si riserva di utilizzare strumenti di conservazione sostitutiva e/o di software in “cloud computing” in relazione ai quali la memorizzazione dei dati potrebbe avvenire anche su server fisicamente allocati in un paese extra UE.

A tal fine è richiesto esplicito consenso dell’interessato da rendere nel modulo allegato.

 

Periodo di conservazione

(art. 13, c.2, lett.a)

 

I dati personali acquisiti saranno conservati per un periodo corrispondente alla durata prevista dalla legge pro-tempore vigente ., da sommare alla durata dell’incarico prevista nel mandato professionale sottoscritto in data odierna

Il sottoscritto si obbliga ad effettuare la verifica dei dati risultanti ancora necessari con periodicità non superiore ad anni due, provvedendo alla cancellazione dei dati che risultassero eccedenti rispetto alle finalità previste, anche in relazione al raggiungimento dei termini di prescrizione legale.

Diritti dell’interessato

(art. 13, c.2, lett.b)

 

La informo che ai sensi della normativa vigente Le è riconosciuto il diritto di richiedere:

  • l’accesso ai Suoi dati personali ed ottenerne copia (articolo 15, Regolamento UE 2016/679);

  • la rettifica dei dati eventualmente inesatti (articolo 16, Regolamento UE 2016/679);

  • la cancellazione dei dati qualora gli stessi non siano più necessari per le finalità comunicate con la presente informativa, qualora gli stessi dati siano stati trattati illecitamente ovvero nei casi in cui sia stato legittimamente revocato il consenso o avanzata opposizione al trattamento (articolo 17, Regolamento UE 2016/679);

  • la limitazione del trattamento, in caso di contestazioni sulla legittimità dello stesso (articolo 18, Regolamento UE 2016/679).

Ha inoltre diritto di:

  • ricevere, su richiesta, i propri dati in formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico (c.d. portabilità del dato – articolo 20, Regolamento UE 2016/679);

  • opporsi al trattamento intrapreso per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o per il perseguimento del legittimo interesse del titolare (articolo 21, Regolamento 2016/679).

 

Revoca del consenso

(art. 13, c.2, lett.c)

 

I dati personali trattati sono stati raccolti per l’esecuzione di adempimenti contrattuali e di obblighi di natura legale, e come tali non richiedono il consenso esplicito.

E’ richiesto esclusivamente il consenso al trattamento dei dati mediante strumenti di “cloud computing” che potrà essere revocato in qualunque momento, senza tuttavia che possa risultare pregiudicato il trattamento effettuato fino al momento della revoca espressa (articolo 7, par. 3, Regolamento UE 2016/679).

 

Reclami

(art. 13, c.2, lett.d)

 

La informo che, qualora ritenga che i suoi diritti siano stati lesi, potrà proporre reclamo direttamente all’autorità di controllo “Garante per la Protezione dei dati Personali”), previo riconoscimento dei diritti di segreteria nelle misure previste (si invita a verificare preventivamente importo, modalità di versamento ed eventuali condizioni di esonero) con una delle seguenti modalità:

- raccomandata A/R indirizzata a Garante per la protezione dei dati personali, Piazza di Monte Citorio, 121 00186 Roma;

- e-mail all'indirizzo: garante@gpdp.it, oppure protocollo@pec.gpdp.it;

- fax al numero: 06/69677.3785.

 

Conseguenze della mancata comunicazione dei dati

(art. 13, c.2, lett.e)

 

Il conferimento dei dati personali deriva da obblighi di natura contrattuale. L’eventuale rifiuto a fornire i dati personali pertinenti allo scopo della raccolta non renderà possibile procedere all’erogazione dei servizi professionali richiesti.

Il conferimento dei dati personali inerenti le procedure di identificazione previste dalla normativa antiriciclaggio (D.lgs 231/2007) è un obbligo legale. L’eventuale rifiuto a fornire i dati personali pertinenti allo scopo della raccolta comporterà l’automatica segnalazione alle autorità competenti.